Eccoci nuovamente con la nostra rubrica dedicata alle spezie, oggi si parla di cardamomo, una bacca "magica" dalle mille proprietà benefiche.

Cosa è il cardamomo?

Il cardamomo è una spezia che si presenta come una piccola bacca, dal profumo avvolgente, al cui interno si trovano tanti piccoli semi di colore nero/marrone molto utilizzati per le loro proprietà benefiche, sia per la bellezza, sia per la salute del nostro corpo essendo un ricco contenitore di vitamina C, potassio e magnesio, ma anche manganese che aiuta l'organismo ad assimilare i nutrienti come le vitamine. Oltre a questo, il cardamomo è anche un ottimo digestivo capace di allontanare nausea e vomito, ha proprietà benefiche in caso di infiammazione delle vie aeree ed aiuta in caso di raffreddore e tosse, aiuta a combattere l'alito cattivo e, unito al tè verde, ha buone doti antidepressive.

Per noi, il cardamomo, non è solamente questo ma molto di più, il suo inconfondibile profumo richiama alla memoria posti lontani, e noi di Around veniamo proiettati in uno dei tanti luoghi che abbiamo visitato portando con noi odori e sapori che giorno dopo giorno ne evocano il piacevole ricordo.

Questo ci succede, soprattutto, quando sforniamo calda e fragrante la nostra "torta alla mele con cardamomo".

Ricetta veloce, liquore al cardamomo

Tra le tante ricette disponibili, oggi vogliamo condividerne una insolita, quella di un liquore.

Prepararlo è molto semplice, e servono veramente pochi ingredienti:

  • 1 litro di alcool
  • 300 gr. di zucchero
  • 500 ml di acqua
  • 30 gr. di bacche di cardamomo
  • 1 contenitore ermetico

Per prima cosa dobbiamo miscelare il cardamomo pestato insieme all'alcool e lasciarlo riposare per circa 30 giorni in un contenitore ben sigillato, andando ad agitare di tanto in tanto il contenitore stesso. Dopo questo periodo, filtriamo la miscela ottenuta aggiungendo lo zucchero e l'acqua e lasciamolo riposare ancora una decina di giorni. 

Ora che il nostro liquore è pronto, potremo offrirlo ai nostri ospiti come digestivo a fine pasto. Il nostro consiglio è di servirlo freddo.